sicurezza

IL RISCHIO SISMICO NEI LUOGHI DI LAVORO _ va valutato

Tempo di lettura: 3 minuti I vari eventi sismici che hanno colpito in questi anni il nostro paese hanno messo in evidenza l’elevata vulnerabilità delle costruzioni a uso produttivo, costruite prima della classificazione sismica. E’ quindi rilevante valutare la sicurezza di tali costruzioni e individuare precisi interventi di prevenzione e protezione per garantire l’incolumità dei lavoratori e per contenere i danni umani…

GUIDA ALLE MINACCE DEL WEB

Tempo di lettura: 2 minuti Le minacce basate sul Web, o minacce online, sono programmi malware che colpiscono gli utenti mentre usano Internet. Queste minacce basate sul browser comprendono una vasta gamma di programmi software nocivi progettati per infettare i computer delle vittime. LE VARIE MINACCE DEL WEB Infezioni da malware: il termine “malware” identifica applicazioni dannose finalizzate ad arrecare…

GDPR PRIVACY_ I pericoli legati alla sicurezza Informatica

Tempo di lettura: 2 minuti Il GDPR 679/2016 entrato in vigore il 25 maggio 2018 ha imposto alle aziende un cambiamento nell’approccio alla gestione dei dati, alla sicurezza del software ed alla formazione del personale. Nell’ambito della sicurezza informatica ricade l’insieme dei mezzi e delle tecnologie utilizzati per la protezione dei sistemi informatici. I pericoli legati alla sicurezza informatica sono legati principalmente a tre motivi: il primo è la…

AUDIT DI CONFORMITA’ AL GDPR

Tempo di lettura: 2 minuti Ad oltre un anno di distanza dall’entrata in vigore il Regolamento Europeo 2016/679 sulla protezione dei dati , ci sono ancora realtà non conformi ai nuovi dettami normativi. A partire dal 25 maggio 2018, infatti, le aziende avrebbero dovuto iniziare un percorso per valutare la propria conformità alla normativa ed eventualmente adeguarsi alla stessa. Il…

lavoro in spazi confinati – Le caratteristiche del permesso di lavoro

Tempo di lettura: 3 minuti D.P.R. 2011 : Se in un ambiente confinato è presente un rischio anche potenziale di  atmosfera pericolosa, di seppellimento, di intrappolamento o un rischio grave di altro tipo, è necessario richiedere un permesso di lavoro, uno strumento che è volto ad assicurare che tutti gli elementi del sistema sicurezza siano stati messi in atto prima che ai lavoratori…

Aggiornare il DVR e il POS con il rischio sismico

Tempo di lettura: 2 minuti Aggiornare il DVR e il POS con il rischio sismico: esempi di VITA VERA ! Hai visto il post nel BLOG sull’aggiornamento del DVR che ho pubblicato qualche giorno fa? Nell’articolo si evidenzia la necessita di aggiornare il DVR con il rischio sismico. A confutare quanto riportato nell’articolo, venerdi 01 marzo ho affiancato una delle…

Il tuo DVR include il Rischio sismico?

Tempo di lettura: 1 minuto A causa dei terremoti che hanno colpito l’Italia, si è rivelato indispensabile considerare tra i rischi potenzialmente presenti negli ambienti di lavoro anche quello sismico. In fase di certificazione e controllo dei documenti, sempre più ispettori richiedono anche questo specifico elemento. Perchè? Il D.Lgs. 81/08 da sempre riporta come obbligo non delegabile del datore di…

ISO/DIS 45001.2:2017 già approvato

Tempo di lettura: 1 minuto ISO/FDIS 45001:2017 Pubblicazione Final Draft Novembre 2017 ISO/DIS 45001.2:2017 già approvato. Dopo aver concluso e superato positivamente il 14 luglio la seconda inchiesta (ISO/DIS 2) il 20 Ottobre il testo è stato registrato come FDIS (Final Draft International Standard) la data di pubblicazione di ISO/FDIS 45001:2017 è prevista per il 27 novembre 2017. Per superare questo stadio di FDIS (e…

PREPARIAMOCI ALL’ OT24 2018 – riduzione premio INAIL

Tempo di lettura: 2 minuti Come molti di voi sapranno fine febbraio di ogni anno si presenta OT24 il modello INAIL per la riduzione del premio il modello analizza attività e iniziative intraprese nel migliorare la sicurezza e la salute dei lavoratori in azienda nel precedente anno Gli sgravi sono notevoli ma bisogna essere preparati e svolgere le giuste attività per il 2018 l’INAIL ha…

Armadi stoccaggio liquidi infiammabili e gas pressurizzati

Tempo di lettura: 2 minuti Le norme di Prodotto EN 14470-1 e 2 dettano le caratteristiche di sicurezza antincendio per gli armadi destinati allo stoccaggio di liquidi e gas pressurizzati; tali armadi devono essere sottoposti a prova individuale secondo la EN 1363-1 (Prove di resistenza al fuoco). Lo scopo principale di un armadio di sicurezza è lo stoccaggio sicuro di sostanze pericolose…

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa vivere un'esperienza positiva sul nostro sito. Cliccando OK ci confermi che sei d'accordo con l'utilizzo dei cookie a tale scopo maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi